Si è svolto a Roma l’8 giugno nella Sala Pietro da Cortona in Campidoglio l’incontro Technology for Good, organizzato da Fondazione Cariplo, Microsoft Philanthropies, Fondazione Mondo Digitale e Techsoup Italia. Tramite Techsoup, il programma di donazione di tecnologia per il sociale, Microsoft punta a raggiungere nei prossimi 3 anni oltre 70,000 organizzazioni in tutto il mondo, aiutandole ad essere portatrici di innovazione digitale grazie alla possibilità di accedere a costi marginali ad una vasta gamma di prodotti dei migliori brand dell’informatica e del digitale. L’impegno di una delle più importanti aziende d’informatica del mondo a sostegno del Terzo Settore risale al 2011, ma già molti anni prima Microsoft Italia ha supportato l’informatizzazione del Programma DREAM con una donazione che ha permesso l’installazione dei sistemi operativi Windows Server con SQL 2016-02-09_dream_softwareServer nei centri DREAM diffusi in 10 paesi africani, a servizio di più di 300.000 pazienti con cure gratuite. Grazie alla donazione di Visual Studio e poi recentemente al rilascio della Community Edition, il Programma DREAM ha potuto sviluppare, con la piattaforma c# .NET, il software di gestione della cartella clinica elettronica utilizzato nei centri di cura DREAM ed il software utilizzato nei 24 laboratori realizzati dal Programma.

Per il futuro l’obiettivo è quello di accelerare l’adozione del cloud computing grazie al programma di donazione di tecnologia per il non profit Techsoup, annunciato dal CEO Satya Nadella all’ultimo forum di Davos. «L’integrazione di nuovi strumenti di lavoro annunciata oggi rappresenta un passo importante, che permetterà di rendere più efficienti le strategie di azione degli enti non profit, e di garantire al contempo una grande autonomia di gestione anche da parte di risorse non esperte di ICT», ha detto Carlo Purassanta, Amministratore Delegato di Microsoft Italia. «In particolar, Power BI consentirà di raccogliere, organizzare, analizzare e leggere i dati in modo semplice e intuitivo, Enterprise Mobility, piattaforma di gestione dei device e delle app in mobilità in totale sicurezza, abiliterà anche un accesso selettivo al patrimonio aziendale, e Dynamics CRM Online, soluzione di customer relationship management, supporterà la creazione e la gestione di relazioni di lungo termine con tutti i diversi stakeholder coinvolti nella vita delle organizzazioni non profit».